FRANCO D’ANDREA

FRANCO D’ANDREA

NEW THINGS TRIO

Venerdì 10 settembre

Villa Bardini

Costa San Giorgio 2-4, Firenze ore 21,30

Ticket 12 € + dp / 15 € alla cassa

franco d_andreadef
BAnd

Franco D’andrea (Pianoforte)

Mirko Cisilino s (tromba)

Enrico Terragnoli (chiatarra)

Insieme a Enrico Rava, Paolo Fresu e Stefano Bollani, di gran lunga il più famoso e prestigioso nome del nostro jazz, in Italia ed all’estero.

Con ben 18 premi Top Jazz vinti nella sua carriera Franco D’Andrea è ormai considerato uno dei migliori pianisti contemporanei e rappresenta l’eccellenza che il jazz italiano ha saputo partorire negli ultimi 50 anni.

Un’unicità la sua, testimoniata da più di duecento brani composti, autorevoli riconoscimenti accademici, centinaia di collaborazioni con musicisti di tutto il mondo, masterclass tenute in diverse scuole e accademie.

Franco D’Andrea ha tracciato con i suoi dischi, i suoi concerti e la sua attività didattica un percorso tutto personale nel jazz, portando avanti una ricerca profonda nell’ambito della musica afroamericana.

Nato a Merano nel 1941 (quest’anno festeggia gli  80 anni),  D’Andrea incomincia a suonare il piano a 17 anni, avendo suonato in precedenza tromba e sax soprano. La sua attività professionale ha inizio nel 1963, con Nunzio Rotondo alla Rai di Roma. Nel 1964 incide il suo primo disco con Gato Barbieri, col quale collabora per anni e con cui inciderà anche la colonna sonora di “Ultimo Tango a Parigi” di Bernardo Bertolucci. Successivamente entra nel gruppo jazz rock progressive “Perigeo” con cui incide 7 album e con cui passa anni in Tour in tutta Europa, ma anche in USA ed in Canada.

Attualmente dirige vari gruppi variabili e flessibili, dai due agli 11 elementi, ed ha iniziato anche a collaborare con l’elettronica di DJ Rocca.

Al Firenze Jazz Festival si esibirà nello splendido scenario di Villa Bardini alla testa del suo nuovo trio, NEW THINGS, insieme alla tromba di Mirko Cisilino ed alle chitarre di Enrico Terragnoli.